Quale industria per il Libro bianco della difesa?

Di Alessandro R. Ungaro Lunedì 14 Luglio 2014 16:06 Stampa

L’obiettivo della stesura del nuovo Libro bianco della difesa, la cui esigenza era ormai avvertita da diversi anni, sarà quello di definire
un quadro di riferimento per lo strumento militare e incentivare un approccio condiviso, integrato e globale a livello nazionale sulle tematiche di sicurezza e difesa che investa anche altre capacità e competenze non strettamente militari. Tra queste ricopre un ruolo di primo piano il settore industriale.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle