Sapere/Saperi

Di Graziella Priulla Mercoledì 05 Novembre 2014 14:07 Stampa

È noto che il tumultuoso sviluppo delle tecnologie ha fatto in modo che le società contemporanee dipendano più che mai dalla conoscenza. Tutto o quasi, nel nostro mondo, è legato al modo con cui i saperi – al plurale – vengono prodotti, diffusi, applicati. È un desiderio di miglioramento spirituale, è un sintomo di creatività culturale, è la possibilità di competere nel mercato globale. Considerare l’istruzione un investimento e un valore è la premessa per qualunque scelta politica che miri a un progresso civile e a una crescita sostenibile.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Articoli correlati (da tag)