La democrazia partecipativa alla prova dei fatti

Di Terri Mannarini Venerdì 30 Novembre 2012 17:10 Stampa

Benché ci siano molte buone ragioni per coinvolgere i cittadini nelle scelte pubbliche, un’analisi delle pratiche di democrazia partecipativa diffuse nel nostro paese evidenzia un quadro contraddittorio, insieme incoraggiante e opaco. Atteggiamenti culturali e scarsa cura dei processi che vengono messi in moto attraverso queste pratiche sono spesso all’origine di effetti inattesi e, talvolta, controproducenti.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle