La politica italiana tra disaffezione e insofferenza

Di Donatella Campus Venerdì 30 Novembre 2012 17:02 Stampa

La sfiducia nei confronti della politica, la cui crescita ha ormai raggiunto livelli di allarme, coinvolge in modo speciale i partiti, i quali,
per sopravvivere, devono stimolare i cittadini sul terreno della contingenza e ricanalizzare almeno una parte di quella partecipazione che è oggi scarsa e talora anche dispersa attraverso i molti rivoli della protesta e dell’antipolitica. La vera sfida è sollecitare una partecipazione politica che abbia luogo all’interno e attraverso il partito.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle