Gli incentivi al settore energetico utili alla crescita

Di Francesco Sperandini Lunedì 12 Gennaio 2015 16:35 Stampa

Tra gli obiettivi perseguiti dal sistema energetico italiano, quello della crescita rappresenta oggi una priorità assoluta e costituisce la chiave di lettura strategica di qualsiasi incentivo: se non produce crescita l’incentivo non va riconosciuto. Nel caso specifico del sistema industriale italiano, caratterizzato da un’alta presenza di piccole e medie imprese con un’elevata capacità di successo sui mercati internazionali, i meccanismi di incentivazione vanno disegnati in maniera tale da rendere fattibile per queste imprese investimenti con esternalità ambientali a elevato contenuto tecnologico che permettano l’accesso a soglie o nicchie di vantaggio competitivo il più possibile stabile e duraturo.

 

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle