Il Digitale, la rivoluzione per ripartire

Di Italianieuropei Lunedì 10 Giugno 2013 16:27 Stampa
Il Digitale, la rivoluzione per ripartire Foto: Gennaro Fusco


Solo il 53% della popolazione italiana usa internet regolarmente. La media europea è del 70%. Il 37% degli italiani non ha mai usato internet. La media europea è del 22%.

Lo scorso anno soltanto 4 aziende su 100 erano impegnate in attività di eCommerce. Una percentuale fra le più basse in Europa (la cui media si aggira intorno al 14%).

Nel corso del 2012 solo il 19% degli italiani ha usato servizi di eGovernment. La percentuale in assoluto più bassa in Europa.

Sono questi alcuni dei dati che ci indicano quanta strada rimane ancora da fare per portare il nostro paese in linea con gli standard europei e per realizzare gli obiettivi dell’Agenda Digitale per l’Europa, l’iniziativa lanciata nel maggio 2010 dalla Commissione europea per aiutare i cittadini e le imprese europee a sfruttare al meglio le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie digitali e per contribuire a una crescita inclusiva e sostenibile.

L’aumento della digitalizzazione in Italia avrebbe effetti significativi sulla crescita del nostro paese. Save the Choice, un comitato che promuove petizioni su temi specifici aperte all’adesione individuale, ha lanciato nei giorni scorsi un appello per fare crescere la sensibilizzazione su questo tema e chiedere l’impegno del governo affinché in Italia si compia finalmente una rivoluzione digitale.

 

 


Foto: Gennaro Fusco

le Pubblicazioni


copertina_4_2017_small

Del numero 4/2017 sono
disponibili integralmente
gli articoli di:

Peppino Caldarola
Rosa Fioravante,
Marco Omizzolo,
Maurizio de Giovanni,
Alessandro De Angelis,
Domenico Cerabona,
Mario Del Pero.

ie_ipad_kindle2
ipad2_grande_sito
Leggi Italianieuropei anche sul tuo tablet. Scarica dall’Apple Store l’app per iPad o acquista su Amazon un numero in formato ebook per Kindle, pc e altri tablet. | Leggi tutto