La sinistra in Europa e l'Islam radicale nel numero 5-6/2016

Nel momento in cui la globalizzazio­ne selvaggia provocata dal capitalismo finanziario e la sua successiva crisi hanno innanzitutto colpito protezioni e diritti sociali, aggravan­do diseguaglianze e povertà, la sinistra, ben più dei partiti conservatori, è finita sul banco degli imputati. In parte a ragione, perché cedendo a una visio­ne neoliberista e accettando l’idea che anche il welfare so­cialdemocratico fosse un peso da alleggerire nell’epoca della compe­tizione globale è venuta meno alle sue ragioni costitutive e alla sua missione storica.

In questo numero

Nel momento in cui la globalizzazio­ne selvaggia provocata dal capitalismo finanziario e la sua successiva crisi hanno innanzitutto colpito protezioni e diritti sociali, aggravan­do diseguaglianze e povertà, la sinistra, ben più dei partiti conservatori, è finita sul banco degli imputati. In parte a ragione, perché cedendo a una visio­ne neoliberista e accettando l’idea che anche il welfare so­cialdemocratico fosse un peso da alleggerire nell’epoca della compe­tizione globale è venuta meno alle sue ragioni costitutive e alla sua missione storica.

Youth, radicalism and terrorism

Lunedì, 12 settembre, alle 18.30, a Bruxelles, presso La Tricoterie, in occasione della pubblicazione del volume “Terrorist Threat and the Daesh: From the Middle East to Europe” la Foundation for European Progressive Studies e la Fondazione Italianieuropei, in collaborazione con Le Soir, organizzano l'incontro "Youth, radicalism and terrorism". Intervengono Massimo D’Alema, Ismaël Saïdi, Johan Leman, Malika Hamidi, John Gatt-Rutter, Charles Picqué. Modera Béatrice Delvaux.

Le nuove destre in Europa e lo sviluppo sostenibile delle città nel numero 4/2016

Con la complicità della crisi, economica e politica insieme, le forze di estrema destra guadagnano terreno in numerosi paesi europei. Partiti che si collocano ideologicamente al di fuori dei canoni classici della democrazia liberale, e che la osteg­giano apertamente, diventano attori cruciali della vita politica del continente.

In questo numero

Con la complicità della crisi, economica e politica insieme, le forze di estrema destra guadagnano terreno in numerosi paesi europei. Partiti che si collocano ideologicamente al di fuori dei canoni classici della democrazia liberale, e che la osteg­giano apertamente, diventano attori cruciali della vita politica del continente.

How European Cities Craft Immigrant Integration. Something to Learn

Le città europee sono in modo crescente meta di immigrazione e sono caratterizzate sempre più da differenze etniche, culturali, linguistiche e religiose alle quali le amministrazioni locali devono far fronte per favorire l’integrazione ed evitare i conflitti. Non esistono ricette efficaci in tutte le situazioni, ma dalle esperienze di città diverse è possibile trarre, nel bene e nel male, degli insegnamenti.