acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Sanità, pensioni e flussi migratori nel numero 1/2016

Di Italianieuropei Mercoledì 24 Febbraio 2016 15:09 Stampa

copertina_1_2016

SANITA’ E PENSIONI, L’INSOSTENIBILE PESO SUI GIOVANI | I trend demografici e i persistenti bassi livelli di crescita minano le basi dei due principali pilastri del welfare italiano, il cui peso grava ormai in maniera insostenibile sulle spalle di nuove generazioni di lavoratori sempre più esigue nei numeri e più deboli dal punto di vista economico. Cosa fare, allora, per poter continuare ad avere anche in futuro un sistema sanitario che garantisca a tutti la possibilità di curarsi indipendentemente dal ceto sociale e di un sistema pensionistico in grado di offrire a tutti una vecchiaia libera dal bisogno materiale?

MIGRAZIONI, ULTIMA FRONTIERA PER L’EUROPA | Sui suoi confini attraversati da flussi sempre più consistenti di profughi e migranti in fuga da guerre, povertà e disastri ambientali l’Europa gioca una partita decisiva per il suo futuro. Solo se saprà reagire unita, con generosità e coerenza rispetto ai suoi valori fondativi, resistendo agli egoismi nazionali e alle spinte populiste, l’Unione europea potrà uscire rafforzata da questa “emergenza” che è invece ormai un dato strutturale del nostro tempo.

 

Vai al sommario del numero 1/2016

 

Del numero 1/2016 di Italianieuropei sono online gli articoli di Vito De Filippo, Giuseppe Remuzzi, Federico Spandonaro, Federico Toth, Sergio Cofferati, Matteo Jessoula e Michele Raitano, Pier Antonio Panzeri, Marcella Lucidi, Alessandro Rosina.