acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Riforme costituzionali, Firenze, Germania e Europa nel n. 9-10/2013

Di Italianieuropei Giovedì 07 Novembre 2013 16:06 Stampa

copertina_9_10_2013

Pressoché unanime fra le forze politiche e nell’opinione pubblica è il giudizio sulla necessità delle riforme costituzionali. Quando però dalla consapevolezza del problema si passa alla definizione delle possibili soluzioni, tutto si ferma. Perché è stato ed è così difficile riformare questo paese? Solo entrando nel merito delle proposte in campo possiamo avere qualche chance di uscire dall’impasse in cui si trova il dibattito sulle riforme.

La schiacciante vittoria di Angela Merkel alle elezioni tedesche ha aperto la strada ad un lungo e faticoso negoziato per la formazione del governo, dagli esiti, ad oggi, ancora incerti. Comunque vada a finire, però, nel prossimo futuro, ci troveremo ad avere ancora a che fare con Germania ed Europa nel segno della Merkel.

Continuiamo con Firenze la rassegna sulle città che si accingono al voto. Una città, Firenze, stretta tra mito e realtà, da anni alle prese con la sfida della ridefinizione della sua identità tra un passato tanto glorioso quanto ingombrante e difficile da replicare e l’aspirazione a un futuro all’altezza della sua storia e delle sue potenzialità.

Vai al sommario del numero 9-10/2013


Del numero 9-10/2013 di Italianieuropei sono online, assieme all'editoriale di Alfredo Reichlin, gli articoli di Anna Finocchiaro, Cesare Pinelli, Michela Manetti, Ulrike Guérot, Matteo Renzi, Marcello Verga, Patrizia Lattarulo e Chiara Agnoletti.