acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Un progetto coerente per la flexicurity

Di Antonino Regazzi Mercoledì 16 Settembre 2009 14:13 Stampa
Affinché le riforme del welfare e del diritto del la­voro, in Italia come negli altri paesi della UE, pos­sano avere qualche probabilità di successo, devo­no essere promosse in tempi brevi e devono do­tarsi di una sostenibilità non solo nazionale, ma anche europea. In quest’ottica, il disegno di leg­ge italiano 1481/09 parte da assunti certamente condivisibili, come l’opportunità di superare la frat­tura interna al mondo del lavoro e l’obiettivo di fon­do di giungere ad un sistema di flexicurity di ispira­zione danese. Tuttavia, non pochi aspetti di questo provvedimento appaiono problematici e andreb­bero discussi a fondo per garantire l’effettivo per­seguimento delle finalità dichiarata.