acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Precari e non solo: vecchi e nuovi fenomeni del mercato del lavoro giovanile

Di Francesca Bergamante Martedì 03 Settembre 2013 14:07 Stampa

La forte incidenza della flessibilità contrattuale tra i giovani si affianca, in Italia, a una disoccupazione giovanile assai rilevante, in
molti casi di lunga durata e che non risparmia le persone con istruzione superiore e con precedenti esperienze lavorative. Quest’insieme di fattori produce, oltre a ripercussioni importanti sull’intera società in termini di bassi tassi di fecondità e tardivo allontanamento dei giovani dalla famiglia di origine, un diffuso scoraggiamento, che alimenta il preoccupante fenomeno dei NEET, cioè di coloro che non studiano e non lavorano, oltre a un aumento del rischio povertà per i giovani lavoratori. Bisogna agire secondo un’ottica di lungo periodo affinché i giovani possano tornare a esprimere appieno le loro aspirazioni e aspettative.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.