acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Governabilità, rappresentanza, democrazia

Di Oreste Massari Lunedì 24 Gennaio 2011 13:23 Stampa
Governabilità, rappresentanza, democrazia Illustrazione: Umberto Mischi

La concezione della governabilità di Berlusconi risiede nell’idea di democrazia come legittimata dall’investitura popolare diretta. Questa concezione crea uno squilibrio non solo tra governabilità e rappresentanza/rappresentatività, ma anche e soprattutto tra democrazia e Stato di diritto, indebolendo tutti i poteri intermedi e di controllo. Gli stessi partiti politici forgiati da questa idea di governabilità risultano non più funzionali alla democrazia. Ma per smantellare gli eccessi e le storture costituzionali del populismo berlusconiano bisogna ripulire il concetto stesso di democrazia maggioritaria dalle cattive interpretazioni “direttiste”, presenti trasversalmente tanto a destra quanto a sinistra.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un un abbonamento.