acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol
Carlo Trigilia

Carlo Trigilia

già ministro della Coesione territoriale nel governo Letta, insegna Sociologia economica all’Università di Firenze.

Città, risorse locali e sviluppo del Mezzogiorno

Tra i vantaggi che la globalizzazione porta con sé vi è la creazione di nuove domande, più ricche ed esigenti, che molto apprezzano quel capitale territoriale che numerose città grandi e medie, anche al Sud, dimostrano di possedere. In particolare nel Mezzogiorno, però, la dotazione di capitale locale non si traduce automaticamente in valorizzazione, proprio perché viene meno il ruolo cruciale delle città, la loro capacità di agire da catalizzatore, da trasformatore delle risorse locali in occasioni di sviluppo. Che cosa frena la capacità di valorizzazione delle risorse locali nelle città, specie in quelle del Sud, nonostante esse presentino livelli di dotazione a volte non dissimili da quelli del Centro-Nord, e in alcuni casi addirittura superiori? Quali implicazioni ciò comporta per le politiche di sviluppo?

 

Innovazione e territori in Italia

In Italia la capacità di innovare nell’alta tecnologia appare meno debole di quanto solitamente si creda. Si manifesta però chiaramente un problema di scarsa coerenza delle politiche di sostegno all’innovazione rispetto alle specificità territoriali e relazionali delle attività ad alta tecnologia. Per affrontarlo efficacemente occorre superare il mito dell’incentivazione individuale.