acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

L’energia rinnovabile come fattore di sviluppo: valore aggiunto e ricadute occupazionali

Written by Serena Rugiero e Giuseppe Travaglini Friday, 10 September 2010 08:58 Print

La nuova politica energetica (NPE) varata a livello europeo costituisce il quadro normativo che delinea le opportunità di crescita e gli obiettivi della green economy energetica dell’Unione. Le ricadute sull’occupazione e sulle nuove professionalità sono al centro dell’attenzione degli osservatori per gli effetti che tali cambiamenti avranno sulla struttura del mercato del lavoro e sulla produttività nel settore delle energie. Anche in Italia ci si interroga sull’impatto della NPE e alcuni studi indicano che gli interventi a favore del lavoro per la riqualificazione delle competenze sono imprescindibili per consentire ai lavoratori e alle imprese di cogliere le opportunità di crescita che derivano dallo sviluppo delle energie rinnovabili.