acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol
Displaying items by tag: istituzioni

Il governo non basta al cambiamento

La ricostruzione del partito è decisiva per uscire dal declino sociale e democratico.

Si fa presto a dire presidenzialismo

Negli ultimi due anni, il capo dello Stato ha indubbiamente fatto un uso estensivo delle prerogative che gli sono attribuite. Eppure interpretare questi sviluppi come l’imporsi di una forma di presidenzialismo sarebbe fuorviante, perché il presidente non si è arrogato poteri che non gli spettano ma, in un quadro di crisi di sistema, ha agito da impulso per rimettere in moto il sistema politico.

I tre terremoti e le prospettive della riforma istituzionale in Italia

Le recenti elezioni parlamentari hanno prodotto il terzo terremoto elettorale della storia repubblicana dopo quelli del 1975-76 e del 1994, cui è seguita la liquefazione del sistema politico-partitico che ha segnato la vita della cosiddetta “seconda Repubblica”. Il quadro che ne è scaturito, con tre forze più rilevanti di cui nessuna in grado di formare autonomamente un governo e dagli interessi inconciliabili ha generato una situazione di impasse rispetto a tutte le principali questioni dell’agenda politica nazionale, prima fra tutte la riforma elettorale. Quali prospettive e pericoli possono nascere dalla situazione attuale?

Meetings on Europe

On Friday 15th June, at 3 pm, at the Scuola Sant’Anna of Pisa, will be held the meeting: Democratic Europe: Institutions, States and Citizenships. Speakers: Lapo Pistelli and Guido Rivosecchi

Primarie forever (almeno finché dura il Porcellum)

Partiamo dall’antipolitica. L’attacco ai privilegi della “casta” è feroce, così come, di fatto, la difesa che la “casta” mostra di volerne fare. Centinaia di migliaia di italiani vivono di politica e pretendono uno status consono all’ufficio che ricoprono...

International Summer School di Filosofia e Politica - 2011 - Terza sessione: Remo Bodei

Capaccio (SA), 5 - 8 maggio 2011 | Quarta edizione dell'International Summer School di Filosofia e Politica dedicata a “I fondamenti culturali della democrazia” . Terza sessione: Cultura, nazione e Stato. Ne discutono: Remo Bodei, Roberto Esposito, Ernesto Galli della Loggia. Coordina: Alfredo D’Attorre.

International Summer School di Filosofia e Politica - 2011 - Terza sessione: Ernesto Galli della Loggia

Capaccio (SA), 5 - 8 maggio 2011 | Quarta edizione dell'International Summer School di Filosofia e Politica dedicata a “I fondamenti culturali della democrazia” . Terza sessione: Cultura, nazione e Stato. Ne discutono: Remo Bodei, Roberto Esposito, Ernesto Galli della Loggia. Coordina: Alfredo D’Attorre.

International Summer School di Filosofia e Politica - 2011 - Terza sessione: Roberto Esposito

Capaccio (SA), 5 - 8 maggio 2011 | Quarta edizione dell'International Summer School di Filosofia e Politica dedicata a “I fondamenti culturali della democrazia” . Terza sessione: Cultura, nazione e Stato. Ne discutono: Remo Bodei, Roberto Esposito, Ernesto Galli della Loggia. Coordina: Alfredo D’Attorre.

Media e potere: l’anomalia italiana

L’ingerenza della politica nei confronti dei media è un problema condiviso, in forme diverse, da numerosi paesi nel mondo. In questo contesto, tuttavia, la situazione italiana costituisce un’evidente anomalia dovuta a un persistente conflitto di interessi e alla conseguente trasformazione del sistema radiotelevisivo e della stampa in docili apparati.

La “presa” del governo sul sistema televisivo

Nell’attuale legislazione la nomina dei vertici della RAI è controllata in modo preminente dal governo. Sebbene il Consiglio d’Europa abbia contestato a più riprese la legittimità di tale impostazione, per il momento non si rileva da parte delle forze politiche la volontà di cedere almeno parte del loro potere di controllo.

Prev
1