acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Un mese in Libia, come cento anni all’inferno

Written by Valerio Cataldi Wednesday, 14 October 2015 15:28 Print

Il drammatico viaggio di quanti lasciano Nigeria, Niger, Ghana, Somalia, Eritrea per raggiungere la Libia e da lì l’Europa ha uno snodo importante nella città di Kufra, dove avviene il passaggio di consegne della “merce umana” fra organizzazioni criminali. Queste sono al centro di un’ampia indagine condotta dalla DDA di Palermo a partire dal primo e più tragico dei naufragi che sono balzati all’onore della cronaca nell’ottobre del 2013. L’antimafia palermitana ha adottato nei confronti dei gruppi criminali che lucrano sul traffico di esseri umani attraverso il Mediterraneo lo stesso approccio che ha nella lotta alla mafia e ha avuto l’intuizione di equiparare questi gruppi a delle società di servizi che, paradossalmente, offrono speranze a chi fugge dalla disperazione.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…