acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Dalla rivoluzione siriana all'Insurrezione globale islamica

Written by Domenico Quirico Wednesday, 05 November 2014 17:04 Print

La rivoluzione siriana del 2011 era cominciata come la rivolta di ragazzi e uomini che si erano improvvisati soldati per liberare il paese da un’odiosa dittatura che li dominava da decenni, e realizzare, come stava accadendo in Tunisia e in Egitto, la loro primavera. Nella mancanza di una guida e di una strategia precise, e nell’arretratezza e scarsità degli armamenti si trovavano già le premesse della loro sconfitta e della trasformazione della loro rivolta in jihad. L’Occidente, ancora una volta, ha largamente frainteso la complessità del fenomeno e la deriva islamista che esso stava assumendo, e cerca ora di porre goffamente rimedio alle tragiche conseguenze di questi errori: la nascita fra Siria e Iraq del primo Stato islamista e la minaccia, fortissima, di un nuovo totalitarismo di stampo religioso e di una guerra globale permanente.

 

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.