acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Pubblico impiego, una rivoluzione necessaria

Written by Carlo Mochi Sismondi Wednesday, 05 November 2014 16:09 Print

Mentre la rivoluzione digitale cambiava radicalmente le dinamiche del lavoro, delle relazioni sociali ed economiche, le routine cognitive e i comportamenti di individui e organizzazioni, la crisi delle finanze dello Stato imponeva alla macchina pubblica italiana non una coraggiosa riforma strutturale fatta nel segno dell’innovazione e dell’efficienza ma, in un quadro di sostanziale consolidamento dello status quo, infausti tagli lineari e il blocco del turn over e degli investimenti. Il pubblico impiego arriva perciò oggi fortemente impreparato alla sfida di una PA adatta ai tempi. Di che tipo di impiegati e dirigenti avremmo invece bisogno?

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…