acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Il revisionismo russo e l'Unione eurasiatica

Written by Daniel Pommier Vincelli Tuesday, 15 July 2014 09:38 Print

Il processo di integrazione eurasiatica costituisce uno degli strumenti attraverso cui Mosca sta cercando di ridisegnare i confini dello spazio ex sovietico delineatosi dopo la fine della guerra fredda e il collasso dell’URSS. È stato però proprio questo progetto a innescare la concatenazione di eventi che ha portato all’esautorazione di Yanukovich, all’annessione della Crimea da parte della Russia e allo stato di guerra civile nell’Est dell’Ucraina. Kiev rappresenta, infatti, un tassello strategico fondamentale dei disegni di Putin, non solo perché un’Unione eurasiatica senza l’Ucraina sarebbe economicamente più debole, ma soprattutto perché mette in discussione la leadership russa nella regione.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.