acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Imparare dalla crisi: l'Ucraina, la Russia e l'Unione Europea

Written by Stefan Meister Tuesday, 15 July 2014 09:37 Print

L’Ucraina costituisce un tassello fondamentale della strategia di Mosca nello spazio ex sovietico e al tempo stesso la crisi che la riguarda è prova della scarsa attrattiva esercitata dalla Russia sui paesi vicini. L’intervento in Crimea ha avuto fra i suoi obiettivi il consolidamento del consenso nei confronti del presidente Putin in un momento in cui l’economia del paese è indebolita. Ma i costi di questa svolta “imperialista” saranno enormi e contribuiranno a rendere ancora più fragile il gigante russo, che nel lungo periodo potrebbe perdere la sua capacità di esercitare un ruolo stabilizzatore nel Caucaso del Sud. Da parte sua l’Unione europea deve riconoscere che l’incerto ordine creatosi dopo la fine della guerra fredda non è più sostenibile.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…