acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Firenze e la Toscana: un modello innovativo di relazioni industriali

Written by Mauro Lombardi Tuesday, 05 November 2013 15:25 Print

Firenze e la Toscana sono il terreno di sperimentazione di un modello di relazioni industriali incentrato sulla partnership strategica, molto differente dal modello partecipativo prevalso in passato. Lo spartiacque tra i due modelli è stata la crisi, che si è innestata, accentuandola, sulla dinamica involutiva già in corso e che ha indotto strategie e comportamenti originali sia da parte delle imprese che dei sindacati. Tale modello innovativo si è caratterizzato per il passaggio da un sistema fondato sulle partecipazioni statali a uno – favorito anche dall’arrivo delle multinazionali – incentrato sulla convergenza tra elaborazioni strategiche autonome e la ricerca di obiettivi condivisi. Per essere portato avanti con successo, però, esso richiede mutamenti radicali della cultura aziendale e sindacale e un contesto di interrelazioni con la sfera politico-istituzionale rinnovato.

 

 

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…