acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Il lavoro: un'agenda incompiuta

Written by Mimmo Carrieri Tuesday, 03 September 2013 14:07 Print

Nonostante gli scarsi risultati prodotti dal punto di vista della creazione di nuova occupazione, l’approccio alla riforma del mercato
del lavoro incentrato sulla massima flessibilità continua a pervadere i provvedimenti adottati in questo campo. Sarebbe invece opportuno spostare il focus delle politiche pubbliche verso l’incentivazione alla stabilità degli impieghi e dei percorsi lavorativi e la creazione di una rete di garanzie adatta alla nuova conformazione del mercato del lavoro, oltre che, in senso più ampio, verso processi di innovazione del sistema industriale ed economico tali da sostenere attivamente la ripresa della dinamica occupazionale. Su tutti questi fronti, le parti sociali possono svolgere un ruolo nuovo e decisivo.

La rivista è disponibile nelle edicole delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…