acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Infrastrutture: doing more with less

Written by Alberto Clementi Tuesday, 19 March 2013 09:36 Print

Le moderne città-mondo hanno bisogno, più che di opere funzionali, di spazi vitali che configurino assetti innovativi. Per far ciò occorre da un lato sfruttare il potenziale insito nelle infrastrutture esistenti, che devono superare il concetto di pura funzione, dall’altro, approfittando delle possibilità offerte dalle nuove tecnologie, migliorare le cosiddette slow infrastructures. Il buonsenso consiglia infatti di concentrarsi su piccoli interventi concretamente realizzabili anziché preventivare grandi opere, ormai inattuabili.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…