acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Perché creare un’agenzia nazionale di rigenerazione urbana

Written by Giovanni Caudo Tuesday, 04 September 2012 14:45 Print

Il rilancio delle città italiane deve partire da due presupposti fondamentali: da un lato, riappropiarsi della città abitata, bloccando il fenomeno dell’espansione illimitata delle aree urbane ed eliminando l’inquinamento dovuto agli spostamenti, e, dall’altro, contrastare la finanziarizzazione immobiliare. I Comuni, che pure hanno già fatto molto, non sono da soli in grado di svolgere questo compito. La dismissione del Fondo immobiliare nazionale avviata di recente potrebbe offrire il destro per la creazione di un’agenzia nazionale di rigenerazione urbana: essa costituirebbe l’auspicato collegamento tra le città e il governo centrale.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…