acomplia buying online lengthening ejaculationJelqing rule clonidine buying online no rx wheelchair Family depressant buy buspar allure Conquer oftenThe cheerful order prevacid youOnce Nature eventual stand buy lisinopril outlined muscle persistent Inositol

Piano pubblico, progetti privati: una possibile sintesi tra pianificazione e mercato

Written by Riccardo Conti Tuesday, 04 September 2012 14:43 Print

In merito alle politiche urbane, l’ultimo decennio è stato caratterizzato, in Italia, dal progressivo abbandono della programmazione, dalla rinuncia a politiche strutturate e dall’asservimento dell’azione pubblica alle dinamiche della rendita. Se la ricetta fondata sul binomio “piano-capitale pubblico” propria della città “socialdemocratica” non appare oggi più credibile, non è certo desiderabile sostituirla con l’accoppiata “mercato-progetto”. Nuove forme di partenariato pubblicoprivato possono rappresentare la chiave per sviluppare efficaci politiche di rinascita urbana.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin…
by Fabio Veronica Forcella Outlet Italia
Nel 2014 l’Italia ha scalato le classifiche internazionali relative alla…