Quattro giorni a Paestum, tra filosofia, lavoro e politica

Written by Redazione Thursday, 03 June 2010 20:03 Print

La school di filosofia e politica, che quest'anno era dedicata al tema “Il lavoro tra mercato e democrazia”, ha visto per tre giorni dibattere i più illustri esponenti della cultura progressista allo scopo di comprendere come riaffermare la centralità del lavoro come fondamento di un pensiero della sinistra sulla società contemporanea.

Alla school hanno parteticipato, tra gli altri, Carlo Sini, Laura Bazzicalupo, Salvatore Natoli, Alessandro Ferrara, Carlo Galli, Mauro Magatti, Stefano Petrucciani, Francesco Tuccari, Franklin Serrano e Salvatore Biasco, Renzo Guolo, Alessandra Facchi, François Jullien e Massimo D'Alema.


Tutte le informazioni:


Rassegna stampa

 

 

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni in gioco in Libia la strada per la formazione di…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire positivamente l’influenza e l’utilità della rete. Quali tendenze, applicazioni e…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin Ping e quello di Taiwan Ma Ying-jeou segna una svolta…

le Pubblicazioni


copertina_4_2016_small
Agenda
Nero d’Europa
Focus
Sviluppo sostenibile,
città maestra


Online articoli di Musella, Tarchi, Zanchini, Andreatta, Decaro, Trigilia, Lepore, Tomassi.

ie_ipad_kindle2
ipad2_grande_sito
Leggi Italianieuropei anche sul tuo tablet. Scarica dall’Apple Store l’app per iPad o acquista su Amazon un numero in formato ebook per Kindle, pc e altri tablet. | Leggi tutto