Politica e Mass media. Il dibattito riformista europeo

Written by Redazione Saturday, 15 May 2004 01:00 Print

Nei paesi occidentali esiste da tempo un'aperta competizione tra mass media e politica, un conflitto latente intorno ai modi in cui la vicenda pubblica può essere narrata. Appare sempre più necessario che tra la politica e il mondo dell'informazione vi sia una reciproca assunzione di responsabilità , guardando con realismo alla mutazione dei ruoli avvenuta in questi anni e all'esigenza di assumere di fronte all'opinione pubblica un trasparente atteggiamento di verità .



La Fondazione Italianieuropei e Policy Network promuovono un seminario riservato tra esponenti italiani ed europei della politica e del mondo dell'informazione. Saranno - tra gli altri - Giuliano Amato, Massimo D'Alema, Peter Mandelson, Lucia Annunziata, John Lloyd, Antonio Polito e Franco Venturini ad interrogarsi sui modi nei quali una sinistra che voglia competere per la determinazione dell'agenda europea può contribuire ad un rapporto più trasparente tra politica e informazione.

Partecipano: Giuliano Amato, Lucia Annunziata, Stéphane Boujnah, Matt Browne, Hans Anker, Antony Beumer, Massimo D'Alema, Tobias Durr, Enrique Guerrero, David Halpern, Michiel van Hulten, Jürgen Kroenig, François D. Lafond, Olivier Lavinal, John Lloyd, Peter Mandelson, Antonio Polito, Greg Power, Guido Rampoldi, Francesca Sainsbury, Tibor Szanyi, Franco Venturini

 

le Pubblicazioni


copertina_4_2017_small

Del numero 4/2017 sono
disponibili integralmente
gli articoli di:

Peppino Caldarola
Rosa Fioravante,
Marco Omizzolo,
Maurizio de Giovanni,
Alessandro De Angelis,
Domenico Cerabona,
Mario Del Pero.

ie_ipad_kindle2
ipad2_grande_sito
Leggi Italianieuropei anche sul tuo tablet. Scarica dall’Apple Store l’app per iPad o acquista su Amazon un numero in formato ebook per Kindle, pc e altri tablet. | Leggi tutto