International Summer School - "The future of human nature"

Written by Italianieuropei Friday, 22 May 2009 01:00 Print
Fondazione Italianieuropei is organizing the second International Summer School of Philosophy and Politics, on the topic "The future of human nature". The School, mainly addressed to a competent audience made of scholars and researchers, will bring together world famous academics. The Summer School will take place in Marina di Camerota (Salerno), on 22-24 May 2009.

La Fondazione Italianieuropei organizza la seconda edizione dell'International Summer School di Filosofia e Politica, sul tema “Il futuro della natura umana”. La Scuola, rivolta anzitutto a un pubblico qualificato di studiosi e ricercatori, vedrà la partecipazione di docenti di fama internazionale. La Summer School si svolgerà a Marina di Camerota (SA), dal 22 al 24 maggio 2009.

L'uomo ha un futuro? Una simile domanda non era realmente pensabile, prima del Novecento, almeno nell'orizzonte della storia. Ma se essa ha significato fino a non molto tempo fa che ad essere in pericolo è l'esistenza dell'uomo sul pianeta, a causa della minaccia nucleare, oggi essa tocca più in profondità l'essenza stessa dell'uomo: le proprietà che lo definiscono in quanto uomo, e la possibilità di modificarle tecnicamente e persino capitalizzarle grazie ai progressi delle scienze. L’obiettivo della Scuola di Italianieuropei di quest'anno è quello di far confluire le riflessioni che si snoderanno nel corso delle cinque sessioni dedicate allo statuto del vivente, alla questione della tecnica, al rapporto fra etica, medicina e Stato, alla relazione fra lo Stato, la biopolitica e la bioeconomia, alla questione del corpo e della sua 'proprietà', in una considerazione più ampia delle trasformazioni che investono la politica contemporanea, e che saranno oggetto, in particolare, della tavola rotonda conclusiva. A questo scopo, la Scuola riunisce alcuni tra i maggiori filosofi teoretici, del diritto e della politica, e chiede loro di fornire una diagnosi ma anche, se possibile, una prognosi per affrontare un tornante decisivo del nostro tempo.


Programma


Venerdì 22 maggio

10.00-13.00 “La filosofia e lo statuto del vivente”
intervengono: Giulio Giorello, Carlo Sini

15.00-17.00 “L'etica, la medicina e lo Stato”
intervengono: Piergiorgio Donatelli, Ignazio R. Marino,
Adriano Pessina

17.30-19.30 “Diritto, vita e proprietà”
intervengono: Francesco De Sanctis, Eligio Resta

Sabato 23 maggio

11.00-13.30 “L'uomo e la tecnica”
intervengono: Emanuele Severino, Mons. Pierangelo Sequeri,
Aldo Schiavone

16.00-19.00 “Natura umana e homo oeconomicus”
intervengono: Laura Bazzicalupo, Alberto Moreiras,
Alessandro Pizzorno

Domenica 24 maggio

10.00-13.00 Tavola rotonda “La politica e le trasformazioni dell’umano”
modera: Giancarlo Bosetti
intervengono: Rocco Buttiglione, Massimo D'Alema, Avishai Margalit

 

È inoltre possibile partecipare ad una sessione di discussione preliminare sui temi principali della School, che si svolgerà giovedì 21 maggio dalle ore 13.00 alle ore 17.00 presso l’Università di Salerno con il supporto del software CoFFEE (www.coffee-soft.it) [1]. A tale scopo, saranno selezionati, tra gli interessati, 40 partecipanti che potranno prendere parte attivamente alla discussione guidata dai coordinatori scientifici della School, Massimo Adinolfi e Alfredo D’Attorre. Gli spunti più rilevanti che scaturiranno dalla discussione verranno portati all’attenzione dei relatori durante i lavori della Scuola.


Modalità di iscrizione

La partecipazione alla summer school è limitata a 100 persone, che saranno ospitate per l’intera durata del corso presso l’Happy Village di Marina di Camerota (SA).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Laura Caroli allo 06/45508600 o via mail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .

1) Modulo di iscrizione (scarica modulo di iscrizione)

Scaricare qui il modulo di iscrizione e inviare via mail a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it o via fax allo 06.45508697.
L'iscrizione si considererà confermata solo dopo l'avvenuto pagamento.

Si prega di indicare, barrando l’apposita casella, l’eventuale interesse a partecipare alla discussione preliminare con sistema CoFFEE. Requisito essenziale per la partecipazione è la familiarità con forum o con sistemi di messaggeria istantanea (es. Msn Messenger, gTalk ecc.).

2) Quota di iscrizione

La quota di partecipazione, comprensiva di vitto e alloggio (tre notti, da giovedì 21 sera a domenica 24 maggio dopo il pranzo) e della documentazione di sostegno alle lezioni del corso, è di 300 euro.
Per gli studenti e i dottorandi sono a disposizione 50 posti con una quota di iscrizione ridotta, pari a 200 euro. È necessario in tale caso allegare al modulo di iscrizione una certificazione attestante lo status di studente.

3) Modalità di pagamento

Bonifico Bancario
Bonifico bancario sul conto corrente n° 2053/40,
IBAN IT06M0569603227000002053X40,
intestato a Solaris srl,
presso la Banca Popolare di Sondrio, agenzia 27 di Roma

Conto corrente
Conto corrente postale n° 60386034
intestato a Solaris srl, piazza Farnese 101, 00186 Roma

Carta di credito
Online sul nostro sito - Pagamento sicuro tramite Banca Sella


Come raggiungerci

Happy Village
84059 Marina di Camerota (SA)
Località Arconte
Tel. 0974-932326 (6 linee)
Fax 0974-932769

Visualizza la Mappa

Con il treno: Scendere alla stazione di Pisciotta, che è distante 15 Km da Marina di Camerota. Dalla stazione è possibile raggiungere il villaggio con un servizio di pullman che ferma davanti alla nostra entrata.

Con l'auto: dal Nord bisogna prendere l’autostrada SA – RC, uscire al casello di Battipaglia, seguire la superstrada fino all’uscita di Poderia. Dal Sud uscita autostrada SA – RC a Buonabitacolo, superstrada Policastro – Palinuro


Materiali

Scarica qui le schede delle sessioni
Scarica qui le schede biografiche dei relatori

 



[1] Cos’è CoFFEE

Il programma CoFFEE (Collaborative Face2Face Educational Environment) è stato sviluppato dal Dipartimento di Informatica ed Applicazioni dell'Università di Salerno nell’ambito progetto europeo Lead. Il programma supporta e guida le attività di discussione e dibattito in compresenza, miscelando comunicazione verbale e comunicazione mediata dal computer, con l'obiettivo di garantire maggiore efficacia ed efficienza alla discussione. Infatti l'uso del software permette di offrire discussioni durante le quali i contributi vengono forniti in parallelo da tutti i partecipanti. Tramite il programma è anche possibile discutere in maniera anonima e strutturare la discussione con la categorizzazione e la tramatura degli interventi.

 

ie Online

by Fabio Atzeni e Sally Stoppa Libia, tra desideri e rischi per l’Italia
Malgrado gli sforzi per riconciliare le tante anime delle fazioni in gioco in Libia la strada per la formazione di…
by Giovanni Bastianelli Le sfide del digitale in ambito turistico
Quello turistico è stato tra i primi settori a recepire positivamente l’influenza e l’utilità della rete. Quali tendenze, applicazioni e…
by Romeo Orlandi Cina e Taiwan a Singapore. L’unità nella diaspora
La stretta di mano tra il presidente cinese Xi Jin Ping e quello di Taiwan Ma Ying-jeou segna una svolta…

le Pubblicazioni


copertina_4_2016_small
Agenda
Nero d’Europa
Focus
Sviluppo sostenibile,
città maestra


Online articoli di Musella, Tarchi, Zanchini, Andreatta, Decaro, Trigilia, Lepore, Tomassi.

ie_ipad_kindle2
ipad2_grande_sito
Leggi Italianieuropei anche sul tuo tablet. Scarica dall’Apple Store l’app per iPad o acquista su Amazon un numero in formato ebook per Kindle, pc e altri tablet. | Leggi tutto