image image image
ie Online Le elezioni in Afghanistan tra continuità e cambiamento Le elezioni presidenziali in Afghanistan costituiscono un momento decisivo per i...
Pubblicazioni The Changing Faces of Populism | Scarica il volume I paesi europei, da est a ovest, sono tutti, in misura minore o maggiore, cara...
image
Le elezioni in Afghanistan tra continuità e ...
image
L'Europa che vogliamo, un welfare per la cres...
image
The Changing Faces of Populism | Scarica il v...
Altre Iniziative Scegli di destinare il 5 per mille alla Fondazione Italianieuropei

Anche quest’anno è prevista la possibilità per i contribuenti di destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale. E' possibile sostenere anche la Fondazione Italianieuropei donandole il 5 per mille nella dichiarazione dei redditi.


ie Abroad Ultimo appuntamento di Renaissance for Europe

Dopo gli eventi di Parigi (marzo 2012), Torino (febbraio 2013) e Lipsia (maggio 2013), si terrà a Bruxelles dal 3 al 5 aprile il quarto e ultimo appuntamento di Renaissance for Europe. A common progressive vision.


Presentazioni Matteo Renzi e Massimo D’Alema. Dialogo sull’Europa

Martedì 18 marzo, ore 18, a Roma, presso il Tempio di Adriano, in occasione dell’uscita del libro di Massimo D’Alema “Non solo euro”, Italianieuropei ha organizzato un’iniziativa dal titolo “Dialogo sull’Europa” a partire dagli spunti offerti dal volume. Hanno partecipato Matteo Renzi e Massimo D’Alema. Ha moderato: Mario Orfeo.


Presentazioni L’integrazione degli immigrati a partire dalle città

Mercoledì 19 marzo, alle 17, a Torino, presso la sala delle Colonne (Comune di Torino), si terrà la presentazione del volume "How European Cities Craft Immigrant Integration. Something to Learn". Interverranno Massimo D’Alema, Piero Fassino, Giovanna Zincone. Modera Mario Calabresi.


Presentazioni Afghanistan: le incognite dopo il ritiro ISAF. Presentazione del n. 1/2014

Martedì 25 febbraio, a Milano, ore 18, in occasione della pubblicazione del n. 1/2014 di Italianieuropei, l'ISPI e la Fondazione Italianieuropei organizzano l'incontro "Afghanistan: le incognite dopo il ritiro ISAF". Interverranno Massimo D’Alema, Vittorio Emanuele Parsi, Andrea Carati, Elisa Giunchi, Luigi Ippolito.


Rivista Articoli disponibili online per il numero 2/2014

Del numero 2/2014 di Italianieuropei sono online, assieme all'editoriale di Massimo D'Alema, gli articoli di Martin Schulz, Roberto Gualtieri, Marianna Madia, Vito Peragine, Lorenza Antonucci, Mauro Calise e l'intervista a Roberto D’Agostino.


Rivista Idee per la crescita, cancellare la Bossi-Fini e Afghanistan nel n. 1/2014

Nonostante gli auspici e le previsioni ottimistiche, la ripresa tarda ad arrivare. Nel frattempo, oltre tutto, non ci si attrezza per far sì che quando arriverà essa possa trasformarsi in crescita robusta. Per questo, proponiamo qui alcune “Idee progressiste per la crescita”.


Rivista Riforme costituzionali, Firenze, Germania e Europa nel n. 9-10/2013

Pressoché unanime fra le forze politiche e nell’opinione pubblica è il giudizio sulla necessità delle riforme costituzionali. Quando però dalla consapevolezza del problema si passa alla definizione delle possibili soluzioni, tutto si ferma. Perché è stato ed è così difficile riformare questo paese?


Pubblicazioni Strategia, sostenibilità ed efficienza. Appunti per una nuova politica energetica nazionale

Lo scorso lunedì 22 luglio si è tenuta a Roma la presentazione del documento "Strategia, sostenibilità ed efficienza. Appunti per una politica energetica nazionale", contenente le proposte di Italianieuropei sull'energia.


banner_ipad2
by Fabio Atzeni Le elezioni in Afghanistan tra continuità e cambiamento

Le elezioni presidenziali in Afghanistan costituiscono un momento decisivo per il paese, non solo e non tanto perché potrebbero segnare un passo avanti nella crescita democratica del paese, ma soprattutto perché consegneranno al successore di Karzai l’onere di stabilizzare il paese proprio mentre si conclude la missione ISAF. E se i tempi di formazione del governo si allungheranno , come si teme, fino all’autunno, il rischio è che il paese finisca per cadere preda della “guerra per bande”.

by André Gerrits La crisi ucraina: quali opzioni per la Russia e per l’Occidente

USA e UE sono già rassegnati all’annessione della Crimea da parte di una Russia evidentemente intenzionata ad assicurare la propria influenza sul proprio vicinato dopo anni di frustrazione geopolitica, mettendo questo obiettivo al di sopra delle relazioni con l’Occidente e delle ripercussioni su un’economia già in stagnazione. Occorre però assicurare l’integrità del resto dell’Ucraina ed evitare che l’aggressività russa si rivolga anche ad altre regioni. A tal fine bisognerà dialogare con Mosca, non escludendo però il riscorso alla minaccia dell’uso della forza.

by Ekrem Eddy Güzeldere Una nuova vittoria per Erdogan in un paese sempre più diviso

I risultati delle elezioni in Turchia sono stati appena scalfiti dalle proteste di Gezi Park della scorsa estate, dalle recenti accuse di corruzione a carico della leadership dell’AKP e dal conflitto aperto con il Movimetnto Gülen. Ciò è dovuto principalmente alla situazione economica del paese e al fatto che l’AKP controlla adesso la maggior parte dei media del paese.

Immagine abbonati alla rivista5 per mille

5.04.2014 Vangelo, non Marx. La Chiesa di Francesco by Massimo Adinolfi
Un Papa è un Papa: ci mancherebbe pure che fosse un’altra cosa. Magari un comunista! Però a volte capita che nei palazzi vaticani si aggiri[…]
2.04.2014 Ci sono vincitori in questa disputa? by Mario Del Pero
Perché Stati Uniti e Russia hanno deciso di tornare a confrontarsi sull’Ucraina, sì da indurre il segretario di Stato Kerry a fermarsi a Parigi per[…]
26.03.2014 L’Italia nella nuova relazione transatlantica by Mario Del Pero
Cosa aspettarsi da questo viaggio di Obama in Europa ? Che funzione potrà avere l’incontro di giovedì prossimo con Matteo Renzi e cosa ci dice del[…]
22.03.2014 Ma non c’è solo il mercato by Massimo Adinolfi
Magari, se potessimo parafrasare Pascal, potremmo perfino trovarci d’accordo: il mercato ha le sue ragioni che la ragione non conosce. Nell’originale si trattava del cuore,[…]

La sinistra riformista ha messo in campo alcune grandi novità. Innanzitutto, per la prima volta, no...

L’Europa che vogliamo | Massimo D’Alema

ie Social

Feed RSSIscriviti alla newsletterTumblrLe foto su FlickrI video su YoutubeFacebook

le Pubblicazioni


copertina_2_2014_small
Prima pagina
L’Europa che vogliamo
Agenda
Un nuovo welfare per la crescita
Focus

Comunicazione politica 2.0
Sono online, assieme all'editoriale di D'Alema, gli articoli di Schulz, Gualtieri, Madia, Peragine, Antonucci, Calise e l'intervista a D’Agostino.

ie_ipad_kindle2
ipad2_grande_sito
Leggi Italianieuropei anche sul tuo tablet. Scarica dall’Apple Store l’app per iPad o acquista su Amazon un numero in formato ebook per Kindle, pc e altri tablet. | Leggi tutto